Cerca
Close this search box.

Viaggi fuori dall’UE: dove possono andare gli Italiani e nuove riaperture

Una delle tante cose che la pandemia ci ha tolto è il piacere di prendere un volo per una destinazione sconosciuta e vivere quel brivido di scoprire Paesi e culture diverse dalla nostra.

Per moltissimo tempo abbiamo avuto restrizioni sui viaggi che sono andate dal non potersi spostare dalla propria città al poter visitare solo alcune zone specifiche in Unione Europea. Fortunatamente però con l’avanzare delle campagne vaccinali, tantissimi paesi nel mondo hanno riaperto le frontiere e sono pronti ad accoglierci nuovamente per vivere esperienze indimenticabili e lasciarci alle spalle questi mesi difficili. Ma gli italiani dove possono viaggiare e quali sono le mete in cui possiamo già prenotare delle vacanze invernali?

I corridoi turistici dell’Italia per un viaggio fuori UE questo inverno

Le regole cambiano sempre velocemente, ma è facile capire come e dove poter andare per turismo in giro per il mondo. Il Governo monitora costantemente la situazione di tutti i paesi decidendo ogni due mesi quali sono quelli visitabili e quali sono invece i paesi per cui bisognerà attendere ancora prima di fare un biglietto. Semplificando, sono stati realizzati degli elenchi di Paesi da monitorare per capire come sono gestiti gli spostamenti.

Gli elenchi A, B e C sono quelli relativi ai paesi in cui è possibile spostarsi liberamente, per qualunque motivo e senza doversi sottoporre alla quarantena di ritorno in Italia.

  • Elenco A: Città del Vaticano, San Marino
  • Elenco B: vuoto (è l’elenco dei paesi con basso rischio epidemiologico)
  • Elenco C (paesi europei con qualche presenza extra UE): Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco

L’elenco D sono tutti i paesi extra UE in cui si può viaggiare per qualunque motivo, quindi anche per turismo. Questo è l’elenco dei paesi che ci interessa in questo articolo ed è un elenco che viene aggiornato ogni due mesi circa, al quale possono essere aggiunti o tolti dei Paesi. 

  • Elenco D – Albania, Arabia Saudita, Armenia, Australia, Azerbaigian, Bosnia ed Erzegovina, Brunei, Canada, Cile, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Giordania, Libano, Kosovo, Moldavia, Montenegro, Nuova Zelanda, Qatar, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica di Korea, Repubblica di Macedonia del Nord, Serbia, Singapore, Stati Uniti d’America, Ucraina, Taiwan, Regioni amministrative speciali di Hong Kong e di Macao.

Ultimo aspetto da dover tenere in considerazione è l’apertura dei paesi presenti nell’elenco D, perché prima di comprare un biglietto, mettere vestiti in valigia e partire per andare a caccia di ricordi, bisognerà controllare che la destinazione che ci interessa sia già aperta al turismo e permetta ai viaggiatori italiani di accedere. In base a tutte queste regole, ecco i paesi consigliati per un viaggio indimenticabile questo inverno. 

Qui trovi la fonte ufficiale del Governo da controllare sempre prima di prenotare un viaggio.

3 paesi fuori dall’UE dove andare in vacanza questo inverno

Dopo aver visitato per quasi due anni ogni angolo della nostra meravigliosa Italia, è ora arrivato il momento di ricominciare a viaggiare fuori dall’Unione Europea per entrare in contatto con una cultura completamente diversa dalla nostra e tornare a provare il piacere di viaggiare in luoghi completamente sconosciuti e che ci aspettano a braccia aperte. Ecco le 3 destinazioni consigliate per partire immediatamente questo inverno.

Giordania

La Giordania è un paese non troppo distante ma completamente diverso dal nostro territorio. Accogliente e con un clima estivo anche in inverno, una volta arrivati ci si sentirà catapultati in un luogo che sembra uscito da un racconto tratto da “Le mille e una notte”. La Giordania è una destinazione molto particolare perché oltre a essere assolutamente sicura, permette un viaggio esperienziale unico e difficile da dimenticare. Ogni giornata in Giordania difficilmente sarà uguale a quella precedente perché spostandosi da un luogo all’altro si potranno vedere dei luoghi unici al mondo e tutti bellissimi.

Cosa non perdere in un viaggio in Giordania:

  • Petra, una delle 7 meraviglie del mondo moderno
  • Mar Morto, dove passare una giornata di benessere tra bagni di sale e fanghi
  • Wadi Rum, uno dei deserti di roccia più iconici al mondo (si può dormire qui e godersi un cielo stellato davvero incredibile)
  • Aqaba, per un tuffo nel Mar Rosso alla scoperta della barriera corallina
  • Amman, una città tra il moderno e la tradizione
Irlanda del Nord

Spesso dimenticata o lasciata da parte se si hanno dei giorni in più quando si visita l’Irlanda, l’Irlanda del nord è un luogo davvero speciale, anche in inverno. Durante il viaggio potrai vedere incredibili scenari naturali che ti lasceranno senza fiato e scoprire tantissime cose sulla storia di questo bellissimo paese ma anche su uno degli avvenimenti più conosciuti al mondo: il viaggio del Titanic. Inoltre nel periodo invernale, specialmente a Natale, Belfast è ricca di decorazioni e mercatini dove poter bere vino caldo e godersi delle giornate di festa, oltre che fare shopping natalizio alternativo.

Cosa non perdere in un viaggio in Irlanda del Nord:

  • Belfast, una città piena di contraddizioni ma davvero bella, specialmente nei periodi di festa
  • Giant’s Causeway, uno dei luoghi più strani della terra. Qui vedrai migliaia di pezzi di basalto esagonali nati da un’esplosione sotterranea milioni di anni fa. La leggenda narra che questo luogo fu realizzato da un gigante che provò a creare un sentiero per raggiungere la sua amata in Scozia
  • Titanic! Il Titanic fu costruito a Belfast e qui si può vedere il luogo in cui fu costruito e un meraviglioso museo immersivo dove scoprire la storia di questa nave dalla storia triste
  • Londonderry, per scoprire dei murales importantissimi per la storia dell’Irlanda del Nord e le meravigliose campagne nella nazione
Stati Uniti d’America

Cosa non perdere in un viaggio negli Stati Uniti:

In tanti hanno aspettato il momento di tornare a visitare gli Stati Uniti d’America e finalmente si può fare. Da novembre 2021 gli Italiani possono tornare a visitare gli USA senza nessuna limitazione, e giusto in tempo per il Natale e le festività invernali come il carnevale. Ma non solo. Gli Stati Uniti d’America sono un paese davvero molto grande e per questo motivo venire qui in inverno permette di accontentare davvero tutti, dagli amanti del freddo e della neve a chi sta cercando una destinazione di mare calda e accogliente.

  • New York a Natale, per tornare a sognare con tutte le decorazioni e gli eventi che ogni anno riempiono gli occhi e il cuore di chi ha la possibilità di festeggiare qui le feste
  • New Orleans e il carnevale che qui è davvero fuori di testa. Tra feste in strada, musica e tradizioni antiche proveniente dalle culture più disparate, venire qui è davvero un’esperienza imperdibile
  • Miami e le Keys, per fare un bagno caldo anche in inverno e per godersi anche la vita LGBTQ+ che qui è davvero frizzante e molto molto divertente
  • Hawaii, per chi ha voglia di natura selvaggia, isole, mare incredibile ed emozioni forti e indimenticabili
Facebook
WhatsApp
Email
Print