Un Self Drive alla scoperta dei segreti della Baja California

”È un luogo dalla natura grandiosa, dove si alternano distese sterminate di cactus, cordigliere, oasi remote, coste abitate da leoni marini e aquile pescatrici. È anche l’unico posto al mondo dove ci si può avvicinare alle gigantesche balene grigie e le si può accarezzare. La Baja California del Sud, una propaggine di terra desertica che si allunga per circa duemila chilometri nel Messico, tra l’Oceano Pacifico e il mare di Cortés, è costellata da saline immense, canyon profondi dove si nascono le più misteriose pitture rupestri dell’America latina e missioni gesuitiche del XVII secolo”

Galleria Fotografica

Programma

Giorni 1 - 2 - Volo in partenza da Roma Fiumicino arrivo a Parigi - Charles de Gaulle
Volo in partenza da Parigi - Charles de Gaulle arrivo a Mexico City
Volo in partenza da Mexico City arrivo a San Jose del Cabo
Pernottamento in volo
San José del Cabo
Atterraggio a San José del Cabo, ritiro dell'auto noleggiata e trasferimento in un esclusivo lodge con vista superbe sul mar di Cortez. Ritiro del kit di viaggio in albergo e resto della giornata a disposizione per la visita delle vie di epoca coloniale della vicina San Joseé e della sua oasi naturalistica.
Hotel: The White Lodge o similare
Baja California

Giorno 3 - San Jose del Cabo
San José del Cabo
In mattinata, dopo la colazione, si raggiunge la bellissima barriera corallina di Cabo Pulmo, l'unica del Pacifico settentrionale. Un'escursione in barca permette di ammirare con maschera e pinne la scogliera abitata da grossi pesci tropicali. Lungo la via del ritorno a San José il GPS in dotazione conduce su facile sterrato nei pressi di un invitante laghetto balneabile immersa nel cuore di una natura incontaminata e alimentata da una cascata di acqua fresca all'interno della Biosfera UNESCO della Sierra de la Laguna. Rientro in hotel.
Hotel: The White Lodge o similare
Baja California

Giorno 4 - La Paz
San José del Cabo - La Paz (185 km)
In mattinata dopo la colazione si può raggiungere una bellissima baia di acqua cristallina dove entrando in acqua si viene immediatamente circondati da una moltitudine di pesci. Proseguimento per la bellissima baia di Cabo San Lucas dove con una breve gita in barca si visitano i celebri faraglioni in granito e la bellissima spiaggia dorata che si affaccia sul Pacifico. Proseguimento per La Paz. Arrivo e sistemazione in hotel.
Hotel: Hotel Catedral La Paz o similare
La Paz

Giorno 5 - La Paz
La Paz
Partenza in barca alla volta della bellissima Isola di Espiritu Santo. L'Isola, patrimonio dell'Umanità UNESCO, venne per la prima volta esplorata da Jacques Cousteau nel 1974, che definì queste acque come “L'Acquario del Mondo”. Guidati da un biologo marino del luogo, si compie una navigazione costiera dell'isola disabitata per raggiungere una numerosa colonia di giocosi Leoni marini (l'ingresso in acqua nei pressi della colonia non è permesso tra giugno e agosto). Snorkeling guidato su colorati banchi di corallo brulicanti di pesci tropicali, pranzo a base di pesce in una bellissima baia di acqua turchese e ritorno a La Paz nel pomeriggio. Rientro in hotel.
Hotel: Hotel Catedral La Paz o similare
La Paz

Giorno 6 - Loreto
La Paz - Loreto (360 km)
In mattinata, nei soli mesi di aprile, maggio, ottobre, novembre, dicembre e gennaio, facoltativamente è possibile imbarcarsi per l'emozionante avvicinamento in acqua con maschera e pinne degli enormi e innocui squali balena che frequentano in abbondanza la baia di La Paz. Partenza verso Nord in direzione di Loreto, antica capitale coloniale della Baja California del Sud rinomata per la fondazione della prima missione, l'atmosfera intima del paesino e l'ampio arcipelago della sua baia. Nel pomeriggio si possono visitare la missione fondata nel 1697 e l'interessante Museo delle Missioni. Pernottamento in hotel.
Hotel: Posada del Cortez o similare
Loreto

Giorno 7 - Loreto
Loreto
Dopo la colazione si salpa con una barca per esplorare un'isola dell'arcipelago con la sua spiaggia corallina e la natura selvaggia e incontaminata che attira documentaristi da tutto il mondo: leoni marini, uccelli e pesci multicolori sono le attrazioni di questo minuscolo paradiso coperto di cactus, cespugli di camomilla selvatica e Torotes, una curiosa specie botanica endemica. Una volta di ritorno a terra, attraverso un Canyon roccioso si possono raggiungere in auto i 500 metri di quota dove in una cornice naturale unica sul finire del 1600 un missionario palermitano edificò una bellissima missione. Rientro in hotel.
Hotel: Posada del Cortez o similare
Loreto

Giorno 8 - Laguna San Ignacio
Loreto - San Ignacio (270 km)
Partenza verso il Pacifico. Durante il percorso, si attraversano paesaggi particolarmente suggestivi. Si costeggia la splendida Bahia Concepcion con la sua successione di piccole baie di acqua turchese. Dopo una visita dell'oasi di Mulegé, si arriva a Santa Rosalia, fondata dai francesi sul finire dell'800 intorno a un ricco giacimento di rame. Qui si visitano alcune testimonianze stoiche della vita di questo fiorente centro minerario fino al suo improvviso tramonto. Si prosegue poi per San Ignacio, minuscolo paesino fondato dai gesuiti intorno a una missione che spicca tra le facciate stile “western” della piazza centrale. Arrivo in hotel e sistemazioni.
Hotel: Hotel La Huerta o similare
Laguna San Ignacio

Giorno 9 - Laguna San Ignacio
San Ignacio- Sierra San Francisco - San Ignacio
Dopo la prima colazione si attraversa parte del deserto di per raggiungere un sito di misteriose pitture rupestri millenarie posto a 1.200 metri di altitudine in un contesto paesaggistico di rara bellezza, dominato da antichissime specie botaniche endemiche. Una passeggiata facoltativa a dorso di muli della durata di circa 3 ore consente di addentrarsi in questo ambiente incontaminato e senza tempo guidati da rancheros messicani del luogo. Ritorno a San Ignacio nel pomeriggio. In alternativa si può raggiungere Guerrero Negro per la visita della salina più grande del mondo e dell'oasi ornitologica dell'immensa laguna. Rientro in hotel.
Hotel: Hotel La Huerta o similare
Laguna San Ignacio

Giorno 10 - San Juanico
San Ignacio - San Juanico (Scorpion Bay)
In mattinata partenza per il Sud lungo il Pacifico attraverso un lungo ed emozionante percorso sterrato che si sviluppa tra saline naturali, boschi di cactus, dune di sabbia, guadi di torrenti asciutti e canyon rocciosi. Al termine di questa avventurosa tappa che fa parte del mitico rally Baja 1000, si giunger nella mitica Scorpion Bay, una delle più belle baie del Pacifico orientale con un largo arenile incontaminato di 30 km che divide nettamente il deserto dall'oceano.
Hotel: Scorpion Bay Hotel o similare
San Juanico

Giorno 11 - Todos Santos
Scorpion Bay - Todos Santos (470 km)
Si prosegue verso Sud lungo la MEX 1 con destinazione Todos Santos, caratteristico paesino coloniale sul Pacifico, oggi divenuto rifugio di artisti internazionali. Il pernottamento è previsto presso un caratteristico albergo ricavato da un'antica dimora. Arrivo in hotel e sistemazione.
Hotel: Hotel Casa Tota o similare
Todos Santos

Giorni 12 - 13 - Volo in partenza da San Jose del Cabo arrivo a Mexico City Volo in partenza da Mexico City arrivo a Amsterdam - Schipol Volo in partenza da Amsterdam - Schipol arrivo a Roma Fiumicino
Todos Santos -San José (100 km)
Trasferimento all'Aeroporto di San José situato a circa un'ora di guida lungo il Pacifico, rilascio della vettura e operazioni di imbarco.
Pernottamento in volo

Incluso
  • Volo di linea in classe economica
  • Tour: La Baja California del Sud - Self Drive 11 giorni / 10 notti
    San Jose del Cabo - La Paz - Loreto - Laguna San Ignacio - San Juanico - Todos Santos - San Jose del Cabo
  • Polizza All-Risk COVID Top
  • Assistenza in loco 24/7
  • Tasse Aeroportuali
  • Apertura pratica
Offerta Economica

da Euro 4330

RICHIEDI INFORMAZIONI